Cookies

Parcheggi del Litorale di Cabras

Da sabato 29 giugno 2019, è attiva dalle ore 8:00, la gestione dei parcheggi e dei servizi annessi in alcune delle località del litorale di Cabras; più precisamente a San Giovanni di Sinis, Is Arutas Mari Ermi. Entro la prima settimana di Luglio, saranno operative tutte le altre località.

A San Giovanni di Sinis, in attesa della consegna di altre nuove aree parcheggio e della correlata nuova gestione della sosta interna, domani si parte con le soste su pavimentazione in calcestruzzo in ingresso alla borgata e lungo la strada provinciale verso Tharros. Si ricorda che è già in vigore il tassativo divieto di accesso, escluso autorizzati, all’inizio della prima rampa di accesso al sito archeologico.

A Is Arutas, oltre all’area pavimentata, i parcheggi a pagamento delle altre aree sono correttamente identificati con paletti e cordame di colore blu; mentre nella vasta area agricola in ingresso lato nord, sono presenti anche numerosi stalli gratuiti, definiti da paletti e cordame di colore bianco.

A Mari Ermi, sono operative tutte le aree parcheggio storiche, mentre saranno attivate a breve l’area a Porto Suedda, l’area agricola fronte passarella su stagno e una nuova area a sud dei chioschi.

Da sabato 06 luglio 2019, è attiva dalle ore 8:00, la gestione dei parcheggi e dei servizi annessi anche delle località di Maimoni, Su Crastu Biancu, Porto Suedda e a Mari Ermi l’area agricola fronte passarella su stagno e la nuova area a sud dei chioschi.

A Maimoni, sono operative tutte le aree parcheggio storiche, con la presenza anche di area a sosta gratuita e per disabili (corda arancione). E' stata integrata anche una nuova vasta area parcheggio nei pressi del chiosco sud.

A Porto Suedda, è consentito il transito solo per coloro che utilizzano il porticciolo. Nell'area nei pressi dello stesso non è quindi più consentita la sosta, per ripristinare l'habitat naturale. Subito nei pressi una vasta area parcheggio consente la sosta ai camper, alla auto con carrello, disabili (corda arancione) oltre che tutti gli auto e moto veicoli. Nella stessa area sono disponibili stalli gratuiti (corda bianca).

SISTEMA PARCHEGGI

La gestione dei parcheggi e della relativa viabilità costituisce un importante parametro di sicurezza stradale e ordine lungo il litorale e le risorse che il pagamento della sosta apportano nelle casse comunali, sono assolutamente indispensabili per gli investimenti volti a migliorarne i servizi.

La pianificazione del litorale di quest’inverno ha portato a proporre un sistema parcheggi che identifica in modo chiaro delle aree di sosta a pagamento e gratuite, oltre che stalli speciali per camper, Pulman, motoveicoli e per disabili, nel pieno rispetto del codice della strada.

Non è consetita la sosta libera all'esterno delle aree indetificate con idonea cartellonistica verticale e sistema di paletti e corde.

All’interno delle aree di sosta gli utenti avranno la possibilità di avere gli operatori del servizio a loro disposizione per informazioni e aiuto alle manovre, offrendo anche un presidio alla lotta all’antincendio.

Si è potenziato l’aspetto tecnologico del sistema parcheggi che oltre ai parcometri e alla App “Sosta +” (disponibile su Google Play e App Store), aggiunge una piattaforma on-line Cabras Parcheggi, attraverso la quale i residenti e non residenti, potranno consultare le tariffe e abbonarsi per tutta la stagione 2019.

 

ABBONAMENTO PARCHEGGI ONLINE>>

 

Per l’utenza poco pratica con l’informatica, sarà sempre possibile abbonarsi recandosi nel locale dedicato a Cabras, in via Tharros (fronte Carabinieri), aperto da domani e per la settimana a seguire dal lunedì alla domenica dalle ore 8 alle ore 13 e dalle ore14 alle ore 17 e successivamente tutte le mattine agli stessi orari e il pomeriggio solo di lunedì, mercoledì e venerdì.

INVESTIRE SUI SERVIZI

Molte le novità introdotte, tutte volte a migliorare la fruibilità turistica della costa del Sinis e garantire il rispetto dell’ambiente e la riduzione del rischio incendio.

Si intende continuare ad investire le risorse in ingresso grazie al pagamento delle soste e dell’imposta di soggiorno, recentemente introdotta, per migliorare i servizi che il territorio merita e mantenere efficiente e sicuro tutto il litorale.

RISTRUTTURAZIONE DEI SERVIZI IGENICI PUBBLICI

La dimostrazione di questo intento è già visibile oggi, con la conclusione della ristrutturazione dei due servizi igienici pubblici di San Giovanni di Sinis (pressi piazza Is Ballus, e del locale alla sommità della prima rampa per Tharros) e delle quattro strutture in muratura di Is Arutas e Mari Ermi. 

Nel mese di agosto saranno inoltre installate, nelle aree parcheggio delle località sprovviste di struttura fissa che ne necessitano maggiormente, n.2 strutture prefabbricate modulari di pregio ad uso servizi igienici che andranno senza dubbio ad offrire quel servizio di base del qualè c’è motivata richiesta.

PASSERELLE

Prosegue la costosa manutenzione delle passerelle, con il rifacimento completo di una passarella a Maimoni e di una a Is Arutas, assieme alla momentanea messa in sicurezza di numerose altre passerelle anche in altre località. L’intenzione è di arrivare nel medio periodo alla completa ricostruzione di tutte le passerelle del litorale che dopo più di 20 anni di onorato servizio sono arrivate da tempo a fine vita. La loro presenza dovrebbe garantire il rispetto del delicato sistema dunale e retrodunale e il sicuro accesso alle spiagge di tutti, compreso i disabili e le persone con difficoltà motorie.

RACCOLTA DIFFERENZIATA

La raccolta dei rifiuti prodotti dall’utenza delle spiagge costituisce un’altra importante voce di costo a carico del Comune di Cabras, soprattutto per le grandi quantità raccolte di rifiuto secco non differenziato che non permette al Comune da diversi anni di superare quota 80%.

Il nuovo progetto di gestione dei servizi propone a brevissimo l’installazione di mini-isole ecologiche di raccolta differenziata, con l’introduzione per la prima volta anche del contenitore per l’umido e del servizio di fornitura di idonee buste per la raccolta da parte degli operatori del parcheggio.

In questi giorni si parte con i classici cassoni differenziati di grandi dimensioni posizionati nei punti noti, ma la loro sostituzione è prevista entro qualche giorno.

CARTELLONISTICA

La cartellonistica, aggiuntiva a quella stradale, costituisce un’altra importante voce di costo per il comune di Cabras ed è assolutamente indispensabile per la corretta informazione dell’utenza sugli aspetti naturalistici e turistici oltre che delle numerose regole di cui il litorale è dotato.

Sono in fase di ripristino i cartelli che invitano a Scuotersi dalla sabbia di quarzo su apposita pedana, prima di abbandonare la spiaggia ed evitare in questo modo di portare via involontariamente la preziosa sabbia fossile.

Associato a questo si stanno ultimando di installare i cartelli per evitare il FURTO DI SABBIA, che si assoceranno alle iniziative pubbliche e private che cercano da anni di ridurre il terribile fenomeno.

SALVAMENTO A MARE

È attualmente in corso la gara per l’affidamento del servizio di Salvamento a Mare delle spiagge di San Giovanni di Sinis, Maimoni, Is Arutas e Mari Ermi che potranno quest’anno usufruire delle nuove torrette di salvamento acquistate alla fine della scorsa stagione.

Il servizio sarà operativo nel week-end del 21/22 Luglio e tutti giorni dalle ore 10 alle ore 18 dal 27 Luglio 2019 al 01 Settembre 2019.

La durata del servizio, il numero delle ore giornaliere e altri parametri potranno migliorare in base alle richieste dei proponenti in gara.