Cookies

TZIU MICHEI

“E’motu Tziu Michei !” La notizia ha lasciato la nostra comunità avvolta da un senso di tristezza e un forte sentimento di commozione.
Si, Tziu Michei, perché così era noto il Signor Michelangelo Camedda tra adulti, giovani e bambini.
Sembrava quasi che con lui il tempo si fosse fermato e invece oggi se n’è andato silenziosamente alla veneranda età di novantatré anni.
Uomo di fede, di grande onestà, lavoratore, innamorato della vita, della gente, della propria famiglia, delle tradizioni locali e… “Curridori”.
Curridori come altre centinaia di giovani e meno giovani con i quali per decenni ha condiviso fatiche, procedendo spedito per strade difficili.
Mancherà a Cabras Tziu Michei, uomo virtuoso e generoso, sempre pronto a dispensare consigli per il rispetto del prossimo e delle regole sociali.
Una cosa è certa. Anche questa volta Tziu Michei è partito “in nomine ‘e Deus”. Stavolta griderà “Evviva Santu Srabadoi” agli angeli, fino all’arrivo.

Il Sindaco e l’Amministrazione comunale, a nome di tutta la cittadinanza, porgono le più care e sentite condoglianze.