Cookies

AREE PIP. Cabras vince il bando regionale e si aggiudica un milione di euro

Il Comune di Cabras si è aggiudicato un finanziamento di un milione di euro dall’Assessorato dell’Industria per il potenziamento dell’area comunale PIP, grazie alla partecipazione al Bando regionale a favore degli enti locali per la realizzazione di Piani di insediamento Produttivi. Si tratta della cifra in assoluto più elevata tra i paesi della Provincia che hanno partecipato al Bando.

“Inizia con una buona notizia quest’anno 2021 per l’Amministrazione comunale, per Cabras e soprattutto per gli artigiani dell’area PIP – ha dichiarato il Sindaco Andrea Abis -. Si tratta di un risultato che ci riempie di soddisfazione, perché dimostra che il progetto presentato è stato valutato di valore e pregio e meritevole di un così ampio finanziamento”.

Il bando della RAS per interventi di messa in sicurezza, efficientamento energetico e tecnologico delle infrastrutture era stato pubblicato a maggio del 2020. Con deliberazione del 6 agosto 2020 la Giunta guidata dal Sindaco Abis aveva stabilito di partecipare presentando un progetto da 1 milione e 200 mila euro, garantendo la cifra di 200 mila euro come cofinanziamento comunale. A luglio la Giunta aveva già deliberato il piano di interventi necessari per la rimodulazione migliorativa dell’area PIP cabrarese, in zona Is Cortillaris.

“Intendiamo sfruttare al meglio questa importante cifra che ci viene messa a disposizione – ha specificato il primo cittadino -. Il nostro è un progetto che prevede interventi di manutenzione e di messa in sicurezza di strade e  marciapiedi, con l’ammodernamento dell’illuminazione pubblica alla tecnologia led. Avremo modo di realizzare diversi altri servizi e infrastrutture di interesse comunale”.

“Sono previsti anche l’installazione dei cavidotti per la fibra, per garantire la linea internet veloce all’intera zona, e l’impianto fotovoltaico per la produzione di energia – ha aggiunto l’Assessore all’Urbanistica Enrico Giordano -. Non mancherà la riqualificazione delle aree verdi esistenti, con la preziosa novità per Cabras degli orti urbani, che darà modo ai semplici cittadini di realizzare piccole coltivazioni e consentirà una certa socializzazione dell’area. Questo implicherà la realizzazione di un impianto di raccolta delle acque reflue a servizio degli orti urbani”.

Il progetto prevede inoltre la nascita di un’area attrezzata dedicata al fitness, nuovi uffici e archivi e un’area mercatale.