Cookies

Agevolazioni TARI - Prorogata al 27 settembre la scadenza per la presentazione delle domande

Con Delibera n.186 del 15.09.2021, la Giunta Abis ha riaperto i termini per la presentazione delle domande di agevolazione Tari per le famiglie che si trovano in situazioni di disagio economico. La proroga è dovuta al fatto che le istanze acquisite dal Servizio Tributi, alcune delle quali sono pervenute fuori dai precedenti termini di scadenza, non hanno esaurito interamente il budget messo a disposizione dall'Amministrazione Comunale.

Le domande dovranno pervenire all'Ufficio Protocollo entro le ore 12.00 di lunedì 27 settembre.

"Si tratta di un servizio a tutela dei cittadini in difficoltà e intendiamo dare la possibilità a coloro i quali hanno diritto alle agevolazioni, di presentare la domanda con il nuovo termine di scadenza" ha dichiarato il Sindaco Andrea Abis.

A subire una modifica sono anche i criteri di assegnazione, con l'incremento della soglia massima Isee dall'importo originario di 12 mila euro, a quello attuale di 15 mila euro.

"In questo modo - ha spiegato il primo cittadino -si va ad ampliare il ventaglio degli aventi diritto in un periodo storico che ha lasciato pesanti strascichi sulle economie domestiche, garantendo a più famiglie di accedere a un'agevolazione importante, che riduce del 45 percento il tributo Tari dovuto per l'anno 2021".

Le agevolazioni saranno concesse fino ad esaurimento del finanziamento comunale garantendo, nel caso in cui lo stanziamento non sia sufficiente a soddisfare tutte le domande pervenute, la priorità di intervento ai nuclei familiari con ISEE più basso nonché, a parità di certificazione ISEE, discriminando sulla base dei seguenti ulteriori criteri: nuclei familiari con presenza di invalidi con invalidità superiore ai 2/3, nuclei familiari più numerosi, infine per estrazione.

L’Amministrazione Comunale si riserva di effettuare nei modi previsti dall’ordinamento vigente i controlli sulle dichiarazioni presentate.

. Restano validi i requisiti posti nella prima deliberazione:

  • Residenza nel Comune di Cabras da almeno 12 mesi;

Nessun componente del nucleo familiare deve essere proprietario:

  • di natanti da diporto con motori di potenza superiore a 25 cv.;
  • di vetture con cilindrata superiore a 1.600 CC. con immatricolazione inferiore a 10 anni;
  • di motoveicoli con cilindrata superiore a 500 CC. con immatricolazione inferiore a 10 anni.

 Si fa presente che le domande inviate fino a questo momento sono considerate valide.

ALLEGATI