Foto Foto Foto Foto Foto Foto

22/02/2017

Pesca del Riccio di mare. Firmata l’ordinanza

 E’ stata firmata  l’Ordinanza della Capitaneria di Porto di Oristano n. 09/2017 che consente l’apertura della pesca del riccio di mare all’interno dell’Area Marina Protetta “Penisola del Sinis – Isola di Mal di Ventre”. Dopo il nulla osta del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare alle ultime modifiche, sarà quindi possibile procedere con il rilascio delle autorizzazioni, al quale gli uffici dell'area marina stanno già lavorando.

 

Come già si sapeva, al fine di tutelare la risorsa, il provvedimento prevederà un prelievo massimo di 500 esemplari al giorno per ogni pescatore autorizzato, per un massimo di 30 giornate di pesca, fino alla data del 30/04/2017, termine del calendario regionale. Dovranno inoltre essere rispettate le prescrizioni del decreto Regionale sulla pesca del riccio di mare, tra le quali il divieto di pescare il lunedì e terminare le attività di sbarco entro le ore 15:00.

 

Il Sindaco Cristiano Carrus “Ormai ci siamo. Tra poco gli operatori potranno riprendere con questa attività  con la giusta consapevolezza del rispetto delle regole, sia a mare che a terra e nel rispetto della risorsa".

 

Il Responsabile dell’Area Marina Protetta: “I pescatori, in possesso di regolare autorizzazione dell’Area Marina Protetta, potranno a brevissimo andare a pescare, rispettando il regolamento provvisorio concordato con il Ministero. Sarà ora importante che tutti i soggetti coinvolti in questa attività riescano ad operare in sinergia affinché ci sia un reale rispetto di quanto previsto dalla normativa e dal rispetto di una risorsa così importante.”

Comune di Cabras - Piazza Eleonora d'Arborea,1 - 09072 Cabras (OR) - Tel. 0783.3971
[                      e-Mail : protocollo@comune.cabras.or.it  -  P.E.C.:  protocollo@pec.comune.cabras.or.it                   ]